… PERCHE’ VINCE SEMPRE CHI SA ACQUISIRE TALENTI

Dopo la lunga pausa “estiva” che mi ha visto impegnato in prima persona presso la Ex Pizzeria JEKO PIZZA di Montesilvano, oggetto di una importante operazione di ReMarketing; oggi NOSTRAMO PIZZERIA

(di cui avrò modo di dettagliarVi maggiormente in un prossimo articolo), ritengo assolutamente necessario iniziare a parlare ed approfondire il tema della RICERCA E SELEZIONE DEI COLLABORATORI per il settore della ristorazione argomento di grande e scottante attualità.

(Che va ben al di la della questione: OBBLIGO GREEN PASS), che entrerà in vigore a partire da domani per tutti i lavoratori, di qualsiasi settore, ivi compreso quello della ristorazione)!

Per cui all’uopo, riporto integralmente questo Post di Lorenzo Ferrari dal Gruppo Facebook RISTORATORE TOP, che vi invito a leggere con molta attenzione!!

“Aldilà di tutta la fuffa perbenista e politically correct imposta a chiunque diventi un personaggio pubblico, e il gran capo del Noma lo è decisamente, queste prese di posizione fanno un gran bene.

Ti spiego il perché.



Ormai le persone, dopo la pandemia e i vari lockdown, hanno capito che:

1. La vita è una sola e va vissuta, non “esistita”

2. NESSUN essere umano è progettato per sopravvivere a 30 anni di sala o di cucina

3. La ristorazione deve guardare in faccia la realtà e se vuole ancora avere del personale deve porsi la questione “perché questo tizio dovrebbe lavorare per me invece che farsi 8 ore in ufficio o in fabbrica?”

Tematiche quali welfare aziendale, sostenibilità delle risorse umane, premi, incentivi, crescita saranno al centro del ristorante del futuro, piaccia o non piaccia.

Lo dirò a chiare lettere al Forum e te lo anticipo qui: nel nostro settore, nel futuro, vincerà non solo chi saprà acquisire e fidelizzare clienti, ma anche e soprattutto talenti.

E se quando si parla di fidelizzare clienti è semplice, perché basta guardare se ritornano, quando si parla di fidelizzare talenti la questione si complica, perché si tratta di farli CRESCERE — personalmente, professionalmente, quindi economicamente.

Pensaci e preparati perché la direzione è tracciata, e chi la perde rischia di andare fuori strada del tutto.”

Ho già scritto nel merito in passato sia su questo blog che sul mio sito/blog www.nicolasalvatore.com e anche pubblicato e condiviso dei video del mitico Marco Montemagno alias Zio Monty, ma ora la questione è impellente e va affrontata (anche sotto diversi altri aspetti;

… penso per esempio lato cliente, che deve disporsi a pagare anch’esso il giusto prezzo per fruire di prodotti e servizi di qualità nel settore della ristorazione, in modo che il datore di lavoro, anche a fronte di una più adeguata tassazione, possa remunerare in maniera più equa ed adeguata i suoi collaboratori!

E per il momento mi fermo su questo ulteriore punto di riflessione… ma ovviamente torneremo a breve sull’argomento con altri interessanti spunti, che mi auguro mi vengano suggeriti anche da te che mi stai leggendo!

Nicola SALVATORE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.