7 Cose da sapere per farti assumere nella Pizzeria o Locale, dei tuoi sogni.

Molti hanno perso il lavoro durante l’anno del Covid e altri lo perderanno ancora!

È brutto da dire, ma sappiamo tutti che succederà e anche il perché.
Tanto vale guardare in faccia la realtà, ingoiare l’amarissimo boccone e prepararsi a cambiare posto di lavoro. 


Perché se è vero che qualche attività chiuderà e lascerà a spasso qualcuno, è altrettanto vero che la ristorazione, un settore da quasi 90 miliardi di fatturato e che impiega più di 1 milione di addetti, NON andrà da nessuna parte, e chiunque abbia qualcosa da dare, troverà chi sarà ben contento di prendere.

Ergo ho pensato fosse cosa buona e giusta stilare una piccola lista delle cose da sapere per farsi assumere nella Pizzeria o Locale dei propri sogni.

Iniziamo.
La prima cosa da sapere è che non devi cercare un lavoro. Devi cercare QUEL lavoro, in QUEL locale.

Non sparare nel mucchio, spammando CV come fossero coriandoli, ma sii chirurgico e focalizzatissimo. Solo questo punto ti mette davanti al 90% dei candidati, che alla prima telefonata li senti dire «Scusa come hai detto che si chiama il locale? Sai ho mandato in giro tanti curriculum…»

Parti quindi dallo studiare il posto per il quale ti candidi. Ci passerai i prossimi anni della tua vita, direi che valga la pena investire qualche ora per capire meglio di cosa stiamo parlando.

Vuoi imparare i segreti per poter fare una Pizza , come un vero professionista?

CLICCA QUI’ O SULLA FOTO SOTTO, PER SCARICARE GRATIS IN 60 SECONDI, L’ESTRATTO DEL MIO LIBRO

Ecco alcune domande che ti devi fare e alle quali devi trovare una risposta convincente:
1. Chi è il titolare?

2. Qual è la sua filosofia di ristorazione?

3. Che tipo di cucina offre? Qual è la specialità della casa?

4. Chi sono i suoi clienti?

5. Di cosa hanno bisogno?

Insomma, fai i compiti.

Questo da un lato ti aiuta a scremare i locali per i quali non augureresti neanche al tuo peggior nemico di lavorare, dall’altro ti aiuterà ad entrare nelle grazie di chi ti dovrà assumere.

Non dimenticare questa parte perché è semplicemente essenziale.


La seconda cosa da sapere è che non è solo una questione di competenze ma soprattutto di attitudine.
Puoi imparare un mestiere in un paio d’anni di duro lavoro, ma per imparare a stare al mondo occorre una vita intera. E se tu non lo hai ancora imparato, beh…


La terza cosa da fare è che prima di pretendere devi dare. 


Lo so che tutta la retorica catto-comunista post 68 ti ha convinto del contrario, ma la quarta cosa da sapere è che agli imprenditori stanno sui coglioni quelli che chiedono, chiedono, chiedono, persino pretendono, e si scordano di dare.


Bene, ora che mi sono giocato il 70% della audience, parlo al rimanente 30% 🙂

Stavo dicendo che la terza cosa da sapere è che prima di pretendere devi dare.

Quindi al colloquio non esordire con stipendi, ferie, giorni di riposo ecc. ecc. Perché la quinta cosa che devi sapere è che non è una questione di quanto costi, ma di quanto vali. Letto in modo diverso, non è questione di quanti soldi prendi, ma di quanti soldi generi. 

Lo so che è brutto da dire, lo so che ti genera ansia da prestazione, ma devi sapere che i soldi che ti arrivano in busta tutti i mesi son prima passati dal cassetto del ristorante e prima ancora erano nelle tasche dei clienti, e con questa rivelazione sono fiero di darti il benvenuto nel mondo del lavoro.

Ora che sai come funziona, ti divertirai un sacco 🙂

Vuoi imparare i segreti per poter fare una Pizza , come un vero professionista?

CLICCA QUI’ O SULLA FOTO SOTTO, PER SCARICARE GRATIS IN 60 SECONDI, L’ESTRATTO DEL MIO LIBRO

Scherzi a parte, a nessuna persona intelligente verrebbe mai in mente di non darti X se generi 10X. Quindi concentrati sul generare 10X. Stai pur certo che troverai il modo di guadagnare X.

E se dall’altra parte c’è qualcuno che non ti riconosce X, beh, probabilmente hai a che fare con un matto, e in quel caso è bene che parti da capo con questa lista e ti cerchi un altro posto.

La sesta cosa che devi sapere è il lavoro si ruba con gli occhi, con le orecchie e con le mani.
Quindi se sei uno di quelli che ha lavorato dentro ad un locale per qualche anno e non hai imparato niente, sappi che la colpa è in larga parte tua.

Avessi osservato meglio, avresti visto.Avessi ascoltato meglio, avresti appreso.Avessi lavorato meglio, ora saresti un drago.

La settima cosa che devi sapere è che la ristorazione è fare stare bene la gente. Prima di farla mangiare da Dio, prima di fare il servizio impeccabile, prima di andare veloci, prima di lavorare puliti, ordinati e organizzati, chi lavora nella ristorazione deve fare stare bene la gente. Ma non solo i clienti, tutti quanti: i titolari, i colleghi, i fornitori, chiunque ti venga in mente.

Se tu impari come si fa, hai già vinto.

Se non sei convinto, amico mio, amica mia, cambia settore.

Buona ricerca.

Vuoi imparare i segreti per poter fare una Pizza , come un vero professionista?

CLICCA QUI’ O SULLA FOTO SOTTO, PER SCARICARE GRATIS IN 60 SECONDI, L’ESTRATTO DEL MIO LIBRO

Nel mio libro ti rivelerò:

➡️ I fondamentali per produrre un impasto ed una pizza a regola d’arte

➡️ Perché dopo aver mangiato una pizza, abbiamo tanta sete?

➡️ La Farina Macinata a Pietra

➡️ Aglio cinese contaminato

➡️ Patate Cancerogene

➡️ La pizza Napoletana Contemporanea

➡️ Riconoscere una pizza di qualità

➡️ Il prezzo giusto di una pizza

➡️Tutti MasterChef

➡️ Da pizzaiolo a Titolare di Pizzeria

e molto altro…

👨‍🍳🍕 Sono punti basati sulle mie scoperte e le regole che ho seguito per diventare un PizzaChef di successo ed aiutare migliaia di pizzaioli o aspiranti tali a realizzarsi.

🤑📓 Per leggere gratuitamente l’estratto del mio libro, clicca qui : libro.pizzability.it​

👌 Ti do la mia parola che cambierà il tuo modo di approcciare alla pizza, e di fare la pizza, e al raggiungimento della professione da pizzaiolo se l’hai sempre sognata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.